beauty

Progetto smaltimento: cos’è

[this is only in italian, I’m sorry]

Lo confesso: sono una compratrice compulsiva in tema beauty.

Sfoglio qualche catalogo, faccio un giro al supermercato o in profumeria e tutt’a un tratto mi ritrovo gli scaffali colmi di creme, oli, lozioni che uso a malapena a metà per poi buttarli inesorabilmente alla scadenza.
Ecco perché ho deciso di darmi una regolata e aderire al Progetto Smaltimento.

Ma di cosa si tratta?

Il Progetto Smaltimento consiste nel terminare i prodotti in nostro possesso prima di comprarne di nuovi
In pratica: se nella nostra “collezione” abbiamo accumulato tre scrub per il corpo, dobbiamo terminarli tutti prima di comprarne un altro. Sì, anche se è una limited edition. E, sì, anche se il suo profumo è irresistibile.

Ciò non vuol dire non comprare più nulla, semplicemente serve a evitare sprechi comprando le stesse cose, prodotti equivalenti di cui possiamo fare a meno dato che li possediamo già.

Il mio personale Progetto Smaltimento è cominciato in maniera molto meticolosa: ho catalogato tutti i prodotti beauty che possiedo per categorie (viso, corpo, capelli…) e ho stilato una lista che andrò a spuntare ogni qual volta terminerò qualcosa. 
In questo modo ho raggiunto due obbiettivi:
– mi sono resa conto di quanto possiedo quantificando i miei danni (!!);
– ho sotto gli occhi i miei progressi e posso monitorarli.

Vi terrò informate con post periodici sui prodotti che ho terminato e ve ne parlerò uno ad uno per raccontarvi se è valsa la pena comprarli. 

Intanto che mi dite di voi? Conoscevate già questo Progetto? 
Aderite con me?

21 Comments

  • non lo conoscevo!!davvero una bella idea…presa dall’uscita o scoperta di nuovi prodotti quelli che già usavo li accantonavo senza finirli..davvero una bella idea

    Rispondi
  • Ho visto qualche Youtubers cimentarsi in questa avventura, ma ammetto che non so se ci riuscirei! XD
    Attendo di vedere i tuoi progessi ^_-

    Rispondi
  • eh dovrei farlo anche io ma con i trucchi però….per ora ho messo delle cose che ho intenzione di usare in una cesta sul tavolo e mi sono imposta che almeno per tutta l’estate mi devo truccare solo con quelli

    Rispondi
  • E’ un’ottima cosa che, più o meno, metto già in pratica… Il rischio, per una come me che spesso dimentica le cose da comprare quando va a fare spesa, è di restare senza un prodotto proprio quando serve (vedi crema corpo idratante dopo dieci giorni di sole con la pelle superassetata)

    Rispondi
  • Come no! periodicamente lo intraprendo anch’io! L’ulitma volta risale a circa un mesetto fa quando, inavvertitamente, ho gettato a terra (sprecandone l’intero contenuto,) un intero vasetto di crema per il viso appena acquistata al modico prezzo di circa 70 euro…

    Rispondi
  • è un progetto interessante…prometto che cercherò di farlo anche io
    buon week end
    xoxo

    Rispondi
  • Cosa importante è aprire i contenitori con delle forbici per recuperare anche molto del prodotto che resta sul fondo 😉
    Più si risparmia più si potrà comprare in futuro!

    Rispondi
  • Io lo faccio da un bel pò e devo dire che è molto gratificante 😉

    Rispondi
  • sai che ti dico: che aderisco anche io! sono una che spesso compra creme, anticellulite, detergenti viso… e poi a casa ne ho, e si accumulano sulla mensola! basta! ti seguo!

    Rispondi
  • ottima idea! ti invito ad un simpatico giveaway sul mio blog! http://modaealtririmedi.blogspot.it/2013/07/summer-giveaway-in-collaborazione-con.html ti aspetto F.

    Rispondi
  • E’ dura ma lo faccio anche io…I regali non contano vero? 🙂

    Rispondi

Write a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.