beauty

Ho provato Foreo UFO e vi dico cosa ne penso

Qualche settimana fa ho ricevuto un pacchetto da Foreo contenente una novità assoluta: il nuovo dispositivo Foreo UFO creato per innovare il momento beauty della maschera viso.

Mi sono presa il tempo necessario e ho provato Foreo UFO per poterne scrivere in maniera esaustiva in base al mio utilizzo. Ma prima di parlarvi della mia esperienza, ci tengo a spiegarvi in poche parole cos’è questo dispositivo e a cosa serve.

Cos’è Foreo UFO

Foreo UFO è il nuovo dispositivo del brand dedicato alle maschere viso. In pratica si tratta di un “aggeggio pulsante” all’interno del quale si inserisce un dischetto di maschera in tessuto che, attraverso pulsazioni e luci led, rilascia i principi attivi della maschera sulla nostra pelle. L’intero trattamento dura 90 secondi.

Il dispositivo Foreo UFO è disponibile sul sito di Sephora in questa versione e nella versione mini.

Come si utilizza

Il principio è lo stesso del sistema di pulizia del viso Luna: si passa il dispositivo su tutto il viso con movimenti circolari per tutta la durata del trattamento. Sul retro di Foreo UFO è presente un anello in plastica che serve a fissare la maschera da utilizzare insieme al dispositivo. Attualmente esistono due tipi di maschera: la maschera giorno e la maschera notte. Queste vanno usate possibilmente tutti i giorni all’interno di una routine di bellezza che richiama il mondo della skincare coreana.

Foreo UFO si interfaccia con lo smartphone attraverso l’app. Scannerizzando il codice a barre della maschera, è possibile pre-impostare il device che quindi funzionerà in base ai principi della maschera che abbiamo scelto. Il programma verrà automaticamente salvato, così non ci sarà bisogno di utilizzare l’app tutte le volte.

Il device utilizza le pulsazioni – tipiche anche degli altri accessori Foreo – per velocizzare e ottimizzare il momento della maschera viso, le luci a led sviluppano la termo-terapia e la crio-terapia che hanno funzioni rispettivamente antiage e illuminante.

Il dispositivo è facilmente lavabile e si ricarica tranquillamente tramite caricabatterie.

foreo-2

Foreo UFO: la mia esperienza d’uso

Ho usato Foreo UFO per due settimane e mi sono fatta un’idea abbastanza precisa di questo dispositivo. Inizialmente può quasi spaventare: “Sarà facile da usare o mi farà perdere solo tempo?” è stata la prima cosa che ho pensato. Ho scoperto presto che invece è piuttosto intuitivo e, a parte il primo momento in cui si programma con lo smartphone, utilizzarlo viene abbastanza naturale. Ha anche una comoda base d’appoggio per tenerlo in bagno a portata di mano.

Tempi di utilizzo: dura davvero 90 secondi?

La risposta è sì, con riserva. Le pulsazioni programmate per la singola maschera durano in effetti 90 secondi, ai quali vanno aggiunti quelli “di contorno”.

Dopo i primi giorni in cui ho preso dimestichezza con il dispositivo, ho potuto constatare che il tempo impiegato per tutta l’operazione – apertura della confezione della maschera, inserimento nel dispositivo, i 90 secondi in azione, pulizia del dispositivo, massaggio manuale per far assorbire il prodotto che resta sul viso (passaggio opzionale, ma ve lo consiglio) – è sicuramente minore di quello che si impiega quando si utilizza una maschera tradizionale.

Quali sono i risultati?

Dopo la prima settimana di utilizzo costante della maschera giorno e di quella notte, ho notato che la mia pelle ne ha beneficiato in termini di luminosità e tono. Il mio colorito è apparso più radioso e con meno discromie. Non so dire quanto sia dovuto alle maschere in sé e quanto invece a una skincare più attenta ed elaborata in generale.

Infatti, durante tutto l’utilizzo sono stata attenta a lavare accuratamente il viso, passare il tonico, utilizzare Foreo UFO, massaggiare bene la pelle per far assorbire i residui di maschera, stendere la crema idratante.

Cosa ne penso?

C’è da dire che durante la seconda settimana, il dispositivo con me ha avuto meno fortuna. Molte sere sono arrivata troppo stanca per prendermi cura del viso in maniera accorta, alcune mattine ero troppo di fretta e mi sono limitata a lavarmi il viso e spruzzare un po’ di acqua termale. Insomma, la mia incostanza ha preso il sopravvento su di una routine quotidiana che non fa per me.

Personalmente preferisco prendermi del tempo due o tre volte la settimana e concentrare in quei giorni i trattamenti più intensivi, piuttosto che spendere qualche minuto in più ogni singolo giorno.

Mi riservo comunque di aspettare che Foreo lanci anche altre maschere, magari più specifiche, da utilizzare settimanalmente per esigenze diverse. Potrebbe essere davvero interessante!

Foreo UFO fa per voi?

In conclusione, Foreo UFO fa per voi se:

– Utilizzate già un sistema Foreo per la pulizia del viso quotidiana;

– Amate le novità beauty e vi divertite a utilizzare dei dispositivi innovativi;

– Vi piace prendervi cura della vostra pelle tutti i giorni con costanza;

– Amate l’idea delle maschere viso ma non avete tempo o voglia di lasciarle in posa a lungo.

Write a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.