modemoiselle-filtrofiore-bonomelli
lifestyle

Di quella volta che ho raccolto camomilla nei prati

Estate, tanti anni fa. Ricordi di bambina che si confondono e si mescolano tra realtà e fiaba.

Dei molti attimi che si sono fissati nella memoria, ce ne sono alcuni a cui sono particolarmente legata. Tra loro, c’è quella volta in cui ho raccolto camomilla nei prati.

I fiori di camomilla nei miei ricordi

Ricordo l’aria calda ma ventilata, la campagna verde dinanzi a me. Io che bambina passeggio, tenuta per mano da una donna che vive la natura in tutta la sua bellezza. Mi porta tra i campi e mi fa scoprire un mondo di margherite con i petali all’ingiù che ondeggiano come le porta il vento.

Quelle strane margherite, mi raccontò, erano i fiori di camomilla. Le raccogliemmo, le portammo in casa. Non ricordo come, ma alla fine erano finite nella mia tazza per darmi un dolce abbraccio.

Da quel giorno non ho più visto quei fiori nei campi, la vita in città mi ha allontanato da loro ma non me li ha fatti dimenticare. E in questi giorni, quando ho voglia di una coccola serale mi ricordo di quelle margherite con i petali all’ingiù e, puff!, sono nella mia tazza fumante.

“Tutte le parti del fiore”, scommetto che questa frase l’avete letta anche voi, è scritto sulla Camomilla Filtrofiore Bonomelli – che, per inciso, è l’unica che mi ricorda davvero quella sensazione di bambina. Sarà che rivedo davvero tutti quei fiori in infusione, che galleggiano e rilasciano i loro oli essenziali. Se vi soffermate a guardarli bene, li vedrete pian piano scivolare nell’acqua calda. E’ una sensazione che mi piace moltissimo.

Se poi ci mettiamo che la camomilla ha infinite proprietà che aiutano il nostro benessere, va da sé che questa coccola è ancora più gradita. Pensate solo alle sue proprietà calmanti e rilassanti, antibatteriche, antinfiammatorie, lenitive. Una medicina naturale per curare tutti i malanni di stagione. Con un cucchiaino di miele bio, ça va sans dire.

Buzzoole

13 Comments

  • Che bello quando i profumi e le cose scatenano i ricordi della nostra infanzia!

    XOXO

    Cami

    Paillettes&Champagne

    Rispondi
  • che bello questo racconto, credo di non aver mai visto i fiori di camomilla dal vivo, ma ogni sera bevo una tazza di camomilla e scelgo bonomelli!

    Rispondi
  • Una delle cose che amo di più è quando arriva la sera e posso gustare la mia camomilla 🙂

    Rispondi
  • Questa resta la mia bevanda serale preferita!
    http://www.nothingtoamend.com

    Rispondi
  • Questa foto è bellissima ed. io amo la camomilla!

    Carmelita
    http://www.styleoffmymind.com

    Rispondi
  • Il momento di relax quotidiano in inverno!

    http://www.elisabettabertolini.com

    Rispondi
  • La camomilla Bonomelli è ottima, uso solo quella!
    Alessia
    new post
    Thechilicool Facebook Instagram
    Kiss

    Rispondi
  • bellissimo post, Io tutti gli anni ammiro la camomilla nei prati perchè ho una casa in montagna……..Bonomelli mi fa tornare indietro nel tempo….. quando mi preparava la camomilla mia nonna……

    Rispondi
  • io bevo camomilla quasi ogni giorno- mi rilassa.

    Rispondi
  • Quanto sono poetici i fiori di camomilla, che poesia 🙂
    la realtà cittadina allontana dal contatto con la natura e da queste belle realtà: fiori, colori, profumi che si sentono solo in campagna, o vicino al verde.
    Quando si sta in città è bene prendere una pausa, un po di relax in mezzo al verde appena possibile.

    ‘Tutte le parti del fiore’, è vero, è una caratteristica detta da Bonomelli

    Rispondi
  • Quanti ricordi rievoca il profumo di una camomilla Bonomelli… ti capisco in pieno!

    Rispondi
  • Come si dice: il potere racchiuso in una tazza di camomilla! A volte basta così poco 😉
    A presto,
    Alessandra | L’angolino di Ale

    Rispondi
  • Che bel ricordo. La camomilla Bonomelli riaffiora tutti i ricordi più dolci! 😀

    Rispondi

Write a comment