turista in gravidanza outfit
maternity, outfits

Turista col pancione: si può!

Durante questi mesi di gravidanza, ho desiderato fare tutto ciò che facevo prima di scoprirmi in dolce attesa.

L’idea di dovermi fermare mi risultava indigesta: la gravidanza non è una malattia e, a meno che non ci siano complicazioni e problematiche evidenti, non va trascorsa rinchiuse in casa guardando la tv sul divano!

Certo, ho dovuto rallentare i miei ritmi. Mansioni di lavoro più “soft” e talvolta orari ridotti. Ho a malincuore annullato le mie presenze milanesi alla scoperta delle novità fashion, poiché i ritmi serrati non avrebbero fatto bene alla mia condizione.

Ho, infine, abbandonato l’idea di un viaggio all’estero che mi regalo ogni anno in agosto, dato che sono ormai al settimo mese e ho preferito evitare di allontanarmi dall’Italia.

Viaggiare in gravidanza

Ciò però non significa che io abbia rinunciato a fare la turista! Posso garantirvi che, con i giusti accorgimenti, viaggiare in gravidanza è possibile ed è anche molto piacevole.

Basta programmare un viaggio che alterni momenti di relax ad altri di scoperta. Bypassare attività troppo avventurose, evitare le ore più calde della giornata. Portarsi dietro l’occorrente anti-caldo, ricordarsi di bere tanta acqua e fare spuntini frequenti almeno ogni tre ore. E, ovviamente, scegliere l’outfit giusto da turista col pancione!

Il mio look da turista col pancione

Per affrontare questi mesi caldi col pancione, ho acquistato da H&M due paia di shorts premaman. Non ho rivoluzionato il mio guardaroba, dato che si tratta di capi che mi serviranno soltanto ora, limitandomi a pochi pezzi che posso mixare con i vestiti che ho già.

Gli shorts sono il capo perfetto per contrastare il caldo afoso in viaggio e, allo stesso tempo, restare in comodità. Ci si può sedere ovunque senza problemi e non si rischia che una folata di vento ci lasci in mutande.

Per la mia giornata alla scoperta di Lecce – ve ne parlerò presto! – ho scelto un abbigliamento super fresco e leggero, con gli shorts premaman a righine e la camicia così sottile da essere quasi velata: una scelta azzeccata contro il gran caldo di questo periodo.

Il problema piedi gonfi

Ai piedi, rigorosamente scarpe comode.

Col caldo, in gravidanza il rischio che si gonfino gambe e piedi è alto. Il mio consiglio è quello di bere tanto per contrastare la ritenzione idrica, rinfrescare sempre gli arti inferiori la sera magari con un getto d’acqua fredda o con dei piediluvi freschi. Scegliete scarpe dalla vestibilità larga e senza tacchi alti, in modo da non comprimere i piedi né stressare le gambe.

Posso assicurarvi che con questi piccoli accorgimenti, viaggiare in gravidanza insieme al vostro pancione sarà la cosa più naturale del mondo! 

modemoiselle-turista-gravidanza-2

modemoiselle-turista-gravidanza-1

modemoiselle-turista-gravidanza-4

modemoiselle-turista-gravidanza-5

Cosa indosso:

Camicia MANGO

Shorts Premaman H&M {comprali QUI}

Scarpe LUX

Borsa LOVE MOSCHINO

Bag Strap ZARA

8 Comments

  • QUOTO!!!! ALLA GRANDE!!!

    Rispondi
  • Ma che bel pancione tesoro! Io ho sempre avuto belle gravidanze, sono stata fortunata perché ho fatto sempre tutto quello che volevo ( e l’ultima era gemellare perciò immagina la pancia a termine!) perciò non posso che condividere il tuo post!

    Rispondi
  • Hai ragione, non bisogna precludersi niente tantomeno quando si è in gravidanza! Sei radiosa!

    Rispondi
  • Bellissimo post e auguri, io quando ero incinta ho abbandonato completamente zeppe e tacchi ma i tuoi sandali sono belllissimi

    Rispondi
  • Che cosa meravigliosa! Ti auguro tutto il meglio (ᴗ͈ˬᴗ͈)♡

    Rispondi
  • Un look comodo ma femminile. Gli shorts sono l’ideale in viaggio!

    Rispondi
  • Che bella, adoro questo look super easy!!

    Carmelita

    Rispondi
  • Ah e dimenticavo… auguroniii <3

    Rispondi

Write a comment