praga-centro-storico
travel

Natale a Praga (e non solo) – Visitare la città in inverno

Ok, niente panico. Vi siete accorti che tra due mesi esatti è Natale?

Ciò significa che è arrivato il momento di pensare a una nuova vacanza invernale, magari proprio a tema natalizio.

Questo è uno dei periodi più evocativi per visitare i luoghi freddi poiché si respira un’aria autentica da “Jingle Bells”, soprattutto poi quando si incontrano bancarelle e mercatini a tema. Ecco il motivo per il quale lo scorso inverno ho deciso di visitare Praga proprio sotto Natale.

Natale a Praga – Visitare Praga in inverno

Praga è una città molto romantica. L’architettura del centro storico la rende particolarmente affascinante: molti dei suoi edifici sono in stile art déco, eleganti e ben tenuti; le sponde del fiume Moldava ricordano le atmosfere fiabesche animate da saggi re e sognanti principesse.

Visitare Praga in inverno non è però una passeggiata: le temperature sono molto rigide e, per chi non è abituato, possono rappresentare un piccolo ostacolo al godimento della città.

Natale a Praga: i PRO e i CONTRO

I PRO di un viaggio natalizio a Praga si riassumono facilmente nell’atmosfera tipica del Natale. Sebbene la città non sembri scossa dal “brivido natalizio” (non troverete addobbi particolari né giochi di luci), nel centro storico ci si imbatte in molti mercatini che vendono cibo da strada e oggetti a tema. Tante piccole casette in legno scuro allestite per l’occasione e, certo, decisamente turistiche sia nell’assortimento che nei prezzi. L’atmosfera è comunque molto gradevole.

I CONTRO sono legati essenzialmente al clima. Al mattino il termostato segnava -15 gradi e, se non spunta neanche un raggio di sole, si resta intorno o sotto zero per tutto il giorno. Le giornate corte permettono poche passeggiate in luoghi che meritano di essere visitati con la luce (come la collina di Petrin o i giardini di Mala Strana).

Cosa vedere a Praga

In pillole, ecco i 5 luoghi di Praga da non perdere secondo me:

Il Castello di Praga

Facile da raggiungere a piedi, percorrendo il suggestivo Ponte Carlo, oppure con i mezzi pubblici decisamente efficienti. Il Castello è un complesso un po’ diverso dai “soliti castelli” ai quali siamo abituati. Al suo interno spicca la Cattedrale gotica di San Vito, il Vicolo d’Oro con le antiche case degli artigiani, le piazzette allestite con i mercatini di Natale e dei piccoli localini caldi in cui rifugiarsi e trovare ristoro. Sul Belvedere del castello si gode di un panorama mozzafiato.praga-castello-1

Piazza della Città Vecchia e Centro Storico

Il centro storico è tutto molto grazioso: un crocevia di viuzze piene di negozietti particolari e locali in cui trascorrere del tempo piacevole. Nella Piazza si trova l’antico Orologio Astronomico, ancora funzionante. Salendo sulla torre dell’orologio si può ammirare una splendida vista della piazza e della città. L’Orologio presenta anche uno “spettacolino” con delle statuine che sfilano ai rintocchi, ma personalmente non l’ho trovato particolarmente entusiasmante. Ai piedi della torre trovate anche l’Ufficio del Turismo di Praga, molto efficiente ed accogliente.praga-centro-storico-2

Collina di Petrin

Un’ampia area verde in cui è piacevole passeggiare senza pensieri. Si può raggiungere a piedi o con la funicolare. Vi consiglio di avventurarvi di giorno poiché al calar del sole, sebbene molto suggestivo, passeggiare diventa un po’ disagevole dato che l’area non è – ahimé – illuminata. Non perdetevi il Labirinto di Specchi, soprattutto se siete con dei bambini (o se siete bambini dentro!), davvero divertente.praga-labirinto-di-specchi

Il Museo della Miniatura

All’interno del Monastero di Strahov – un altro posto bellissimo dove passeggiare – si trova questo Museo molto piccolo ma molto insolito, dove si possono ammirare delle miniature particolari come una carovana di cammelli che passa per la cruna di un ago (!!). Se non ci credete andate a vederlo con i vostri occhi o, meglio, con i microscopi del museo che vi permetteranno di vederlo. praga-museo-miniatura

Il Quartiere Ebraico

E’ questa la zona più ricca dove troverete anche i negozi di lusso. Il Quartiere Ebraico è molto ben tenuto e presenta al suo interno un percorso da seguire chiamato “Museo Ebraico” attraverso varie sinagoghe. Non tutte sono degne di nota, ma il biglietto è cumulativo. praga-quartiere-ebraico

15 Comments

  • Parto la prossima settimana per Praga! Era proprio il post che cercavo! Grazie delle dritte 🙂

    Rispondi
  • Adoro Praga! Io ci sono stata in primavera!

    Rispondi
  • Bellissima città, mi piacerebbe moltissimo visitarla

    Rispondi
  • Praga è stupenda! Non l’ho visitata sotto Natale e, a leggere il tuo post, mi sembra che valga la pena di organizzare una nuova visita nel mese di dicembre!

    XOXO

    Cami

    Rispondi
  • Sono stata a Praga proprio per le festività natalizie ed è davvero una città magica!
    Lucia

    Rispondi
  • Sono stata nel mese di giugno ma a natale deve essere una favola

    Rispondi
  • Deve essere una bellissima città Praga. Mi piacerebbe visitarla sotto Natale, ottimi consigli
    Alessandra

    Rispondi
  • Wow le foto sono davvero belle, mi piace molto soprattuto quella del castello!!

    Rispondi
  • Immagino che nel periodo invernale faccia veramente freddo, ma l’atmosfera natalizia a Praga deve essere davvero speciale! Non sapevo del museo della miniatura, la prossima volta che visiterò la città non me lo potrò perdere!

    Rispondi
  • Potrebbe essere un’idea per il ponte dell’8 dicembre 🙂

    Rispondi
  • Bellissima Praga, ci son stata in gita alle superiori, mi piacerebbe ritornarci!

    Rispondi
  • è un ottimo spunto per fare una bella vacanza a Praga!

    Rispondi
  • Praga è una città deliziosa e mi sembra davvero un luogo perfetto dove respirare l’atmosfera e la magia del natale… Mi hai dato un’ottima idea!!

    Rispondi
  • Bellissima Praga nel periodo di Natale, la trovo molto romantica

    Rispondi
  • Praga è molto bella.

    Rispondi

Write a comment