trends

Frustration on sale*

*ovvero perché ai saldi non ho comprato nulla

Da brava fashionista squattrinata, arrivata a metà stagione punto già i capi che prenderei nel caso in cui arrivassero incolumi ai saldi
– quelli più costosi;
– gli evergreen che potrò riutilizzare l’anno seguente;
– quelli che potrò sfruttare all’inizio della stagione successiva. 

In più, mi impongo di aspettare almeno i ribassi del 50% per poter affermare di aver fatto un buon affare e non aver aspettato invano mesi e mesi con l’ansia di non ritrovare la mia taglia a un prezzo vantaggioso.

modemoiselle, fashion blogger, saldi, inverno 2013, the coveteur, black

Dalla scorsa estate, però, ho cominciato a restare davvero delusa e frustrata dai saldi.
I capi che avevo puntato spariscono misteriosamente e compaiono invece cose mai viste e di una bruttura senza pari. 
La qualità sembra calare al calo dei prezzi. 
I capi di qualità riportano un misero 20%. 
I capi più belli diventano improvvisamente e misteriosamente “nuova collezione”.
I negozi si popolano di cose nuove e invitanti e lasciano poco spazio a quello che resta della stagione passata.

Ve ne siete accorti? O solo io riscontro questo trend brutto e cattivo?
Da quando sono iniziati i saldi (qui il 2 gennaio) ho comprato soltanto un po’ di intimo a metà prezzo e nulla più. Che mi dite di voi? Sono curiosa!

Here in my town sales started two weeks ago but I didn’t find anything interesting. Prices are still high and quality lowered. Every item I had seen before disappeared and ugly clothes appeared in their place. Does it happen in your country too?
I managed to buy some underwear that was 50% off but nothing more. 
And you?

modemoiselle, fashion blogger, saldi, inverno 2013, the coveteur, blackmodemoiselle, fashion blogger, saldi, inverno 2013, the coveteur, black, leather jacket

photo source: the coveteur

28 Comments

  • Anche io sono delusissima dai saldi almeno quanto te x tutti i motivi che hai già elencato… eppure i commercianti non accennano a smettere con questi modi da “non saldi” pessimi, davvero pessimi…

    Rispondi
  • Mi hai letto nel pensiero!!!
    Zara poi è tra i peggiori… Tutte le cose più carine diventano nuova collezione anche se li vedi in negozio ormai da mesi! Poi i saldi miserissimi, col 20% mi rifiuto di comprare! Avevo puntato un cappottino adorabile leopardato, ma era scontato solo del 24% e costava comunque troppo…
    Quest’anno ho preso solo le cose che avevo già scelto in precedenza e alcuni pezzi ben scontati!

    Rispondi
    • giustissimo! tanto vale togliersi lo sfizio a inizio stagione a prezzo pieno a questo punto!

      Rispondi
  • anch’io! quest’anno ho comprato 4 completini! XD poi un paio di cose da h&m si trovano sempre! 😛

    Rispondi
  • brava! e tutto vero!

    xoxo from rome
    K.
    kcomekarolina.com

    Rispondi
  • vero, da zara io avevo visto un maglione carinissimo,avevo pensato di comprarlo quando iniziano i saldi ma stranamente il giorno dopo quando sono iniziati i saldi è scomparso dal nulla -__-

    Rispondi
  • Concordo ….delizioso post !!! Kiss

    Rispondi
  • Stessa cosa che è successa a te: facendo un rapido tour nei soliti negozi “di rito” mi ha preso una tristezza senza pari e non ho ancora speso un centesimo. Un’idea, invece, mi è balenata nella testa: andare a vedere cosa trovo negli outlet dei marchi che più mi piacciono.
    Ti saprò dire come va!

    Giada

    Rispondi
    • in bocca al lupo e fammi sapere!! forse ci vado anch’io questo week-end…la scorsa stagione a valmontone ho fatto dei veri affari 😉

      Rispondi
  • Concordo perfettamente…è triste ma ormai si sa che le rimanenze di magazzino vengono messe fuori per i saldi facendole passare per cose della stagione, i capi migliori ovviamente vengono scontati una miseria in modo da farceli comunque pagare un bel po’ e le delusioni sono sempre dietro l’angolo.
    Non è il massimo, soprattutto confrontato con i saldi incredibili che si trovano all’estero (a Londra qualche anno fa ho fatto dei veri affaroni, idem in Spagna!!!) e poi, per assurdo, le cose cambiano anche da città a città…tra Firenze e Roma c’è un abisso, a Roma anche ai saldi si spende molto meno!

    Rispondi
    • hai ragione, c’è un abisso! i saldi in spagna sono incredibili e un’amica che sta studiando a roma mi ha detto la stessa cosa che dici tu. siamo un po’ sfigatelle 🙁

      Rispondi
  • Anch’io ho notato questa tendenza. Non ho trovato in saldo la maggior parte dei capi che desideravo..
    Non ho comprato molto quest’anno.

    Valeria.
    http://myurbanmarket.blogspot.it
    http://www.facebook.com/ValeUrbanMarket

    Rispondi
  • perfettamente d’accordo riguardo il discorso saldi… ma la cosa che mi ridere di più è quando ai saldi estivi, non solo appena iniziati a luglio, ma anche ad agosto, la nuova collezione con i costumi!!!!! cioè cavolo, ma il costume quando me lo metto, a natale???? che roba..

    Rispondi
    • d’accordissimo! stessa cosa per i cappotti di lana pesante, i maglioni, i pantaloni di velluto…non ha alcun senso!

      Rispondi
  • sai che adesso che mi ci fai pensare sembra anche a me? soprattutto la solfa del “non è in saldo perchè anche se è in negozio da mille secoli risulta come nuova collezione”. o le rimanenze da magazzino di stagioni passate.

    io ci dò dentro con accessori, scarpe e borse e capi che mi servono davvero es. skinny neri e camicie.

    Rispondi
    • non farmi pensare a un parka da mango…visto all’inizio di novembre nei negozi adesso è magicamente diventato “nuova collezione”, ma stiamo scherzando?!?

      Rispondi
  • wow I am just in love with every piece can they please move in with me? I promise to be nice to them!

    enjoy oyur evening!

    lots of love,

    Anna

    Rispondi
  • Succede sempre così ai saldi!!
    Torna presto a trovarmi sul mio fashion blog!
    Vinci un calendario 2013 e una stampa a tua scelta di Brittany Fuson!

    Rispondi
  • Sì Sì! hai ragionissima Miriam!!! Lo scorso sabato ho fatto un giro per saldi tutta speranzosa, ma ho riscontrato esattamente quello che dici: i capi che avevo puntato…spariti, sconti miserrimi, inspiegabili nuove collezioni di capi comunque invernali. Suvvia, sono prese in giro! A questo punto meglio comprare quello che piace subito. Ma in questi tempi di austerity non trovo che sia la strategia commerciale migliore, mha…

    Rispondi
  • brava, io sono del tuo stesso “partito”

    baci!

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it/

    Rispondi
  • Raramente parlo di shopping eppure ho gli armadi pieni di roba. Questa è la ragione per cui non ho comprato nulla o quasi ai saldi. Non ho più posto…

    Bacio cara

    Rispondi
  • io durante i saldi non compro mai da zara o h&m (anzi, forse da zara si…ma spetto sempre febbraio quando ci sono cose scontatissime e si possono fare dei veri affari)…mi fido di più di negozi tipo benetton o silvian heach, dove i saldi sono veri e trovi scontate le stesse cose che hai visto a settembre!fidati….io così faccio sempre buoni affari 😉

    Rispondi
  • La penso proprio come te….alla fine è raro che si riesca a fare un vero affare! :-S

    Baci ♥
    BecomingTrendy

    Rispondi
  • Purtroppo anch’io ho notato il brutto e cattivo trend.
    Inevitabilmente i capi che mi attirano sono nuova collezione o quelli con meno sconto nel negozio, per non parlare della barbarie con cui vengono trattati vestiti e accessori: buttati alla rinfusa senza criterio o rispetto.
    Se già faccio fatica a trovare cose integre nella norma, figuriamoci ai saldi!

    baci,
    G.
    Vuoi aiutare In Moda Veritas ad entrare a far parte della IT FAMILY di Grazia.it? Vota cliccando qui e poi sul cuoricino. Grazie mille <3
    IMV su Facebook
    IMV su Bloglovin’

    Rispondi
  • lovely!

    Rispondi
  • anch’io oggi parlo di saldi http://modaealtririmedi.blogspot.it/ ti aspetto cara! baci

    Rispondi
  • Ma davvero, è una vergogna! Io quest’anno mi sono portata a casa una gonna a pieghe di Sisley che puntavo da prima delle feste con il 30% di sconto (temevo troppo di non trovarla più, anche se avrei desiderato approfittare di uno sconto un po’ più sostanzioso!) e un cappottino in ecopelliccia da OVS che credo non fosse neanche veramente a saldo, perché faceva parte degli stand “tutto a 40€” che si vedono anche, appunto, in altri periodi dell’anno. Ecco, per ora questo. Avevo riempito la wish list del sito di Oysho, ma tutto quello che volevo è andato esaurito dopo poche ore, quindi nisba. SE (e sottolineo SE) ho fortuna magari trovo un paio di scarpe da mezza stagione a un prezzo decente, ma non ci conto mica tanto!

    Rispondi

Write a comment