cappello-copertina
trends

I cappelli da indossare quest’inverno

Uno degli accessori più caratteristici e contemporaneamente più difficili è senza dubbio il cappello.

Ogni stagione ha il suo: che sia casual o elegante, utile oppure scenico, non può mancare. Eppure indossare il cappello è una cosa che spesso ci spaventa.

Sarà troppo appariscente? Troppo informale? Troppo sportivo? Dite la verità: capita anche a voi di farvi queste domande davanti allo specchio e togliervi il cappello un attimo prima di uscire di casa. O anche tenerlo su con la convinzione che non c’entra niente col nostro look.

Come indossare il cappello quest’inverno

Unire praticità e stile è possibile, basta scegliere un cappello di tendenza che si abbini al nostro stile e alle nostre esigenze.

Oggi vi mostro i cappelli da indossare quest’inverno per avere “teste calde”, sì, ma anche trendy. Tra grandi riconferme e nuovi classici tornati di moda, vediamo insieme i modelli di cappelli da avere ora e come portarli nel modo giusto.

Il basco alla francese

E’ un po’ il cliché della parigina chic, il cappello-simbolo che si trova in tutti i negozi di souvenir della capitale francese. Questo cappello torna di moda in passerella e tra le influencer, diventando un cappello da avere assolutamente.

cappello-basco

Come si porta?

Rigorosamente afflosciato sul lato, lo stile è molto femminile ed elegante. Gonne a ruota, cappotti dal collo importante, borse ladylike a mano o con la tracolla a catena à la Chanel. Insomma, il mood è molto, molto francese.

Il cappello “da panettiere”

Traduzione letterale di “baker boy”, ragazzo del panettiere, è questo il nome inglese di questo cappello. In realtà ricorda molto anche i berretti che si indossano in marina, ma è di tessuto più morbido e floscio. E’ la vera novità di quest’inverno.

cappello-baker-boy

Come si porta?

L’abbigliamento perfetto è casual-chic. Quindi sì ai jeans ma con i tacchi, sì al top a righe ma con la giacca elegante e così via. Carini anche i richiami allo stile marinaro, come i cappotti con gli alamari o i modelli doppiopetto con i bottoni importanti.

Il cappello a tesa larga

Come non citare il classico fedora in panno di lana, un intramontabile della stagione invernale. Uno di quei cappelli ormai di moda da anni, che non sembra tramontare.

cappello-fedora

Come si porta?

Per indossare il cappello fedora ci vuole molta personalità. E’ un cappello ingombrante, appariscente, che non passa inosservato. Più che il look in sé, con questo cappello è importante la giusta convinzione, l’atteggiamento da diva di Hollywood in libera uscita.

Il berretto di lana

Eccolo, l’irrinunciabile. Il nostro migliore alleato nei giorni di freddo glaciale, che mai ci sogneremmo di lasciare a casa. Oltre alla sua funzione “salvavita”, può essere anche un pezzo interessante per arricchire un outfit.

cappello-lana

Come si porta?

Si tratta del cappello più casual e informale, quello che si indossa senza farci troppi problemi anche quando indossiamo felpa e sneakers. Gli accorgimenti per renderlo stiloso: sceglietelo di lana grossa che dia l’impressione di essere fatto a mano, sempre risvoltato, con i capelli sciolti e a posto.

Il turbante

Infine, la versione chic del berretto: il turbante di lana. E’ un’alternativa altrettanto calda ma più raffinata che copre bene testa e orecchie, ma lo fa con gran classe.

cappello-turbante

Come si porta?

In modo, appunto, chic. Il turbante di lana è perfetto anche con abiti dal gusto maschile come cappotti e tailleur, per un look da ufficio sobrio ma con quel dettaglio che fa la differenza.

20 Comments

  • Fedora tutta la vita *.*

    Rispondi
  • Mi piacciono i cappelli ma alla fine li indosso poco..
    Il basco mi piace molto e anche l’idea del turbante di lana!

    XOXO

    Cami

    Rispondi
  • Berretto di lana e cappello a tesa larga li indosso da anni, quest’anno il ritorno del basco mi piace molto come trend! 🙂

    Rispondi
  • Io adoro i cappelli, ottimi consigli e bella selezione di foto
    Alessandra

    Rispondi
  • A me i cappelli fanno venire il mal di testa … non riesco proprio a portarli, anche se morbidi e larghi 🙁 consigli ? XD

    Rispondi
    • Accidenti, mi dispiace! Se la tua testa non li tollera temo ci sia poco da fare. Io soffro spesso di mal di testa e mi rendo conto che a volte le cose più strane possono scatenarlo (a me succede per esempio con alcuni tipi di luce!), non possiamo farci nulla, ahimè.

      Rispondi
  • noi di atrendyexperience quest’inverno abbiamo riempito l’armadio di cappelli di lana di tutte le forme!

    Rispondi
  • Adoro il turbante e anche il cappello da panettiere. Il secondo però, non saprei in che occasione indossarlo!!

    Rispondi
  • Post bellissimo e super utile, soprattutto ad una compratrice seriale di cappelli che poi non li usa perchè non sa mai con cosa indossarli!

    Elena di Shoebiz.it

    Rispondi
  • Ma quante idee interessanti che ci hai proposto, mi credi che ho l’imbarazzo della scelta, ogni cappello é perfetto per un look diverso! Vedrò quello che mi dona di più e lo acquisteró

    R.

    Rispondi
  • Io AMO i cappelli. Ne ho mille e non riesco a farne a meno. Soprattutto quello da “panettiere” (che io chiamo da orfanello, perché mi ricorda quei cappelli che mettono in testa ai bambini nei film storici ambientati a fine ottocento). Ne voglio uno *^*

    Rispondi
    • Hai ragione, il cappello di Oliver Twist! 🙂

      Rispondi
  • Io li amo tutti, ho una grande passione per i cappelli! Però mi manca il turbante :O

    Rispondi
  • Io adoro i cappelli, ne prenderei di nuovi in continuazione 🙂 Bella selezione!

    Rispondi
  • Il “baker boy” mi piace moltissimo ma poi, per paura di non saperlo indossare, finisco sempre col portare il berretto di lana.

    Rispondi
  • Una carrellata di cappelli molto belli! Io sono sempre stata affascinata dai Baschi…mi piacciono troppo ^_^

    Rispondi
  • Adoro il.berretto di lana, è il cappello che utilizzo ogni inverno

    Rispondi
  • Io sono molto freddolosa quindi scelgo quelli di lana, anche se devo dire che sono tuti molto graziosi

    Rispondi
  • Baker boy e basco alla francese a livello puramente estetico, per proteggermi dal freddo cappello in lana tutta la vita!

    Rispondi
  • bellissimo il turbante in lana!

    Rispondi

Write a comment