bbg bikini body guide
lifestyle

BBG – Bikini Body Guide di Kayla Itsines: la mia esperienza a metà percorso

bbg bikini body guide

Forse vi sarete accorti di queste tre letterine impresse nell’etere dei social networks: BBG.

E’ la nuova mania fitness e sta contagiando un po’ tutte. Gli hashtag si susseguono e le adepte aumentano. Ma di che si tratta?

BBG – Bikini Body Guide: cos’è

La BBG – Bikini Body Guide di Kayla Itsines, è un programma di allenamento che promette di regalare un fisico da bikini a partire da 12 settimane. Il programma è ideato dalla fitness guru Kayla Itsines, il libro in formato digitale con tutti gli esercizi può essere acquistato e scaricato in lingua inglese sul suo sito internet → click!

La BBG porta avanti l’idea che un fisico bello è un fisico sano e che per averlo non servono diete da fame ma del salutare allenamento aerobico che può essere svolto sia a casa che in palestra. Il “prezzo da pagare” è tanto sforzo e sudore, motivazione e un’infinita volontà. I risultati sono evidenti soprattutto su Instagram dove le seguaci del #kaylasarmy postano le foto del prima/dopo… alcune sono davvero impressionanti!

Ecco in cosa consiste esattamente:

La BBG – Bikini Body Guide (ovvero “guida a un fisico da bikini”) è un training diviso in 12 settimane. Ciascuna settimana prevede tre circuiti di resistenza e cardio da 28 minuti ciascuno, che allenano il corpo a zone: gambe, braccia, addominali. Durante le prime settimane, a questi circuiti si aggiungono 2-3 sessioni di LISS che aumentano poi nelle settimane successive: il LISS è un allenamento a bassa intensità che può essere corsa, camminata veloce, bicicletta, e serve a sciogliere i muscoli.

bbg bikini body guide instagram

BBG – Bikini Body Guide: la mia esperienza alla settimana n°6

Spinta da tutta quest’energia, ho deciso di provare anch’io la BBG e, ora che sono a metà percorso, ho pensato di fare un primo resoconto e parlarvene (trovate tutti i miei insta-aggiornamenti su Instagram, da dove sono tratte le foto di questo post: seguitemi, sono @mmodemoiselle).

Comincio col dirvi che la BBG è tosta, tostissima. Se pensate che 28 minuti di circuito siano pochi, che tanto in palestra un normale corso dura almeno un’ora, beh ricredetevi. I circuiti di Kayla sono strutturati in modo da distruggervi ogni volta; di settimana in settimana il carico delle ripetizioni aumenta e gli esercizi diventano sempre più difficili, così il fisico non si abitua mai e fa sempre fatica.

Ci vuole davvero una grande motivazione per continuare dopo la prima settimana in cui non vi sentirete più le gambe, faticherete a sedervi, avrete gli addominali in fiamme; quando dovrete fare la vostra camminata veloce e non riuscirete ad alzarvi dalla sedia, quando finalmente comincerete a sciogliere l’acido lattico e dovrete cominciare da capo.

Chi vi parla è la pigrizia fatta persona. Ho sempre fatto sport ma a singhiozzi, andando in palestra 3-4-5 mesi e poi abbandonandola nei mesi più caldi, iscrivendomi in piscina e mollare appena fuori comincia a fare più freddo. Insomma, riconosco l’estrema importanza dello sport ma ho sempre cercato scuse per fermarmi. Stavolta ho deciso che devo andare avanti nonostante tutto. Non per un fisico perfetto da sfoggiare in spiaggia, ma per me stessa.

In queste 6 settimane di BBG – Bikini Body Guide, ho avuto molti momenti di sconforto. Mi sono guardata allo specchio senza vedere grandi miglioramenti, sono stramazzata al suolo durante i workout più impegnativi, con il caldo tremendo di quest’ultimo mese ho pensato di non farcela. Ho avuto settimane di lavoro così piene che l’unico momento libero della giornata è stata l’ora di cena e ho dovuto allenarmi con la stanchezza estrema della giornata appena trascorsa, ma non ho mollato.

Ho scoperto che posso avere la forza di volontà per portare avanti questo percorso. Non solo, comincio finalmente a sentire i benefici del mens sana in corpore sano: mi sento più attiva e dinamica, ho più fiducia nelle mie forze e nelle mie possibilità. Noto i primi piccoli miglioramenti nella mia forma fisica, nessun miracolo ma un lento e graduale cambiamento.

bbg bikini body guide la mia esperienza

I miei risultati

Arrivata alla sesta settimana, ecco come ha reagito il mio corpo, in cifre:

– il mio peso è rimasto invariato, 57 kg ad oggi, ma so bene che la massa muscolare pesa più del grasso, inoltre non sto facendo alcun tipo di dieta ma mi limito a mangiare sano (almeno dal lunedì al venerdì!);

– il girovita si è ridotto di 1 cm, da 65 a 64. In questi giorni di caldo mi sento molto gonfia e confido nelle tisane drenanti per perdere almeno un altro cm nella prossima settimana;

– i fianchi si sono ridotti di 2 cm, da 83 a 81. Questo è il mio “grande” risultato, perché vuol dire che posso sconfiggere le mie odiate maniglie, basta solo un po’ di fatica e andranno via;

– il sedere è aumentato di 3 cm, da 91 a 94. Ho fatto davvero un bel sederino alla JLo e sono soddisfatta di come sia aumentato il tono muscolare e sia migliorata la forma: meglio un sedere formoso e tondo che uno appiattito e floscio, non trovate?

E ora il resoconto sugli esercizi: li sto facendo bene?

Vi confesso che ogni tanto “baro” sugli esercizi. Faccio fatica a saltellare di continuo nei giorni di cardio, così riduco le ripetizioni oppure faccio metà esercizio da ferma senza saltare. Se sento che non ce la faccio, mi fermo. Faccio ancora le flessioni sulle ginocchia e uso i pesetti da un chilo e mezzo, non da tre come suggerisce Kayla. Insomma, misuro il workout sulle mie forze e ogni volta faccio un piccolo sforzo in più, ma senza massacrarmi. Forse alla fine delle 12 settimane non avrò gli addominali a tartaruga, ma saprò di aver comunque fatto un discreto lavoro e di non aver mollato.

bbg bikini body guide pareri

Infine, qualche piccolo consiglio per voi.

– Se volete cominciare anche voi la BBG ma non avete mai fatto sport o siete ferme da tempo, cominciate in maniera graduale: fate qualche settimana di camminata veloce e di cyclette per cominciare ad allenare i muscoli e, successivamente, cominciate il workout completo.

– Se avete paura di mollare, cominciate la BBG insieme a un’amica, una sorella, vostra madre. Vi motiverete a vicenda e vi sfiderete ad andare avanti.

– Ogni volta che terminate la sessione dei circuiti, fate 5-10 minuti di stretching: vi aiuterà a rilassarvi e a stendere i muscoli che saranno più lunghi e meno gonfi.

– Se c’è una pratica di fitness che vi fa stare bene, aggiungetela al programma. Io ho aggiunto delle sessioni di yoga perché mi tonificano rilassandomi. Ci sono molti corsi online e anche delle applicazioni per smartphone, praticamente per qualsiasi disciplina.

– Se siete alle prime armi e non sapete come fare degli esercizi, non improvvisate. Cercatene l’esecuzione su YouTube e, se potete, fatevi aiutare da qualcuno che ne sa più di voi. Sbagliare la postura mentre ci si allena può solo peggiorare le cose e farvi avere dolori che non dovreste sentire. Se potete, allenatevi davanti allo specchio in modo da controllare la vostra postura.

– Non fate diete ferree e non privatevi di qualche piccolo piacere culinario. Per allenarsi c’è bisogno di tanta energia che solo il cibo può dare. Se avete bisogno di perdere peso, fatevi consigliare da un nutrizionista specificandogli che tipo di attività sportiva state seguendo o intendete seguire.

Se avete altre domande o curiosità, chiedetemi pure sul blog o in privato. Sarò felice di rispondervi! #stayfit!

bbg bikini body guide cos'è

Tutte le foto sono prese dal mio profilo Instagram @mmodemoiselle → click!

26 Comments

  • Brava bimba!! Commento poco (mai) ma ti leggo sempre, come ai vecchi tempi! :*

    Rispondi
  • non è la prima volta che sento parlare bene di questa BBG!
    xoxo

    Syriously in Fashion

    Rispondi
  • Mi sembra che tu abbia ottenuto davvero degli ottimi risultati!
    Forse dovrei provarla anche io, abbinando il programma alla dieta che sto seguendo!

    Rispondi
  • Wow bravissima continua così!! :):)io amo lo sport, l ho sempre fatto da quando avevo tre anni, amo correre, e devo ammettere che mi avete incuriosito tutte con questa guida, voglio provarla anche io!! Baciii

    Rispondi
  • troppo faticosa per me la BBG!

    Rispondi
  • Non l’ho ancora sperimentata, lo farò presto!
    Alessia
    THECHILICOOL

    Rispondi
  • L’avevo iniziata anche io ma poi ho mollato con l’estate!

    Rispondi
  • complimenti!!! continua così 🙂

    Rispondi
  • complimenti!! io non l’ho mai provata ma ne ho sentito parlare benissimo!
    Alessandra

    Rispondi
  • Io la seguo ed è fantastica 😀
    Armoire de Mode – Fashion Blog

    Rispondi
  • Complimenti, sto pensando di seguire anche io.

    Rispondi
  • Non la conoscevo neppure io … arrivo sempre ultima a scoprire queste cose fighe!!

    ELISABETTABERTOLINI.COM

    Rispondi
  • ne ho sentito molto parlare anch’io!

    Rispondi
  • Veramente complimenti, una mia amica la sta seguendo e vede dei risultati pazzeschi..quasi quasi la comincio pure io!
    buona giornata
    Style shouts

    Rispondi
  • proverò subito questo allenamento, se si ottengono i risultati promessi vale la pena direi! 🙂 A smile please

    Rispondi
  • Che invidia! Sei bravissima anche a misurare gli sforzi sul tuo corpo, è sensato e giusto

    Carmen

    Il tocco glam

    Rispondi
  • Ci credi che l’ho iniziata due volte e non sono riuscita a superare la prima settimana? Manco di costanza. Nonostante mi alleni tutti i giorni non riesco a portare a termine una guida. Sono pessima! Complimenti per la costanza e la buona volontà. Alla fine del percorso sarai ancora più splendida.

    Rispondi
  • […] la mano chi non si ripromette ogni anno di cominciare a fare sport in maniera seria e costante. Dopo aver provato la BBG la scorsa estate (e averla abbandonata a poco più di metà percorso causa caldo asfissiante), mi […]

    Rispondi
  • Ciao, mi piacerebbe un tuo parere. Ho iniziato il percorso BBG da 1 settimana.
    Normalmente io vado in palestra 3 volte a settimana, due giorni seguo un corso di step tonic e un giorno di step coreografico, e oggi dovrei riprendere… secondo te come mi conviene incastrare questa attività nel programma? Posso considerarla LISS e eseguire i circuiti negli altri giorni o faccio tutto negli stessi giorni (corsi e resistance) e per la LISS continuo a fare le comminate a passo sostenuto che ho fatto in questa settimana? Grazie in anticipo!

    Rispondi
    • Ciao Marta! Beh se vuoi seguire la guida in modo ortodosso, il LISS è considerato camminata veloce quindi sicuramente lo Step come disciplina non sarebbe adatto. L’allenamento della BBG è piuttosto duro, soprattutto dopo la quarta settimana vedrai che comincerà a diventare molto difficile quindi non credo che riusciresti a inserirlo negli stessi giorni… in sostanza per la mia esperienza ti consiglierei di continuare i corsi sostituendoli al liss e quindi fare le schede della BBG negli altri giorni, magari saltando o riducendo quelle di cardio dato che il tuo cardio settimanale c’è già ed è quello che fai nei corsi Step. Ovviamente questo è un mio parere, poi vedi tu come ti trovi!

      Rispondi
  • Ciao!!
    Complimenti per la costanza! Io ho iniziato e sono alla quarta settimana, vado anche in palestra 2-3 volte a settimana e faccio total body e functional training.
    Questa settimana per motivi di lavoro, di salute e organizzativi non sto seguendo bene gli allenamenti, cosa mi consigli di fare? Di ripartire con la quarta settimana la prossima o passare alla quinta?
    Secondo te è meglio la guida o la app? Per quale motivo?
    Grazie mille! Inizio subito a seguirti su instagram!

    Rispondi
    • Ciao Nicoletta, grazie per aver letto la mia esperienza! Non sono un’esperta ma secondo me è più utile ripartire dalla settimana che hai saltato o addirittura da quella precedente perché fermandoti hai perso allenamento e quindi ripartire diventa più duro (lo so perché è successo anche a me!)
      L’app della BBG non l’ho mai usata me ne ho scaricate altre per altri tipi di allenamento…beh, mi sento di dirti che dipende dalle app! Alcune sono molto valide e carine, altre le trovo invece un po’ inutili, è tutto molto soggettivo.

      Rispondi
  • ciao! grazie della tua esperienza. io domani inizio la nona settimana ma dalle foto non noto nessun miglioramento, ma proprio nessuno.il peso è invariato e vabbe, ma speravo di vedere un minimo miglioramento. “baro” leggermente anche io. nel senso che a volte non faccio 7 minuti ma sei, perchè proprio non ce la faccio, oppure alcuni esercizi che non riesco a fare completamente perchè inizia a farmi male la schienza li faccio ametà ( come alzarsi con un solo braccio partendo da posizione di plank). domani inizio la nona e in questa settimana inizierò anche a correre. spero di migliorare un pò:(

    Rispondi
  • Ciao! Io sto facendo il pre-training e mi sento già meglio! Spulcio il tuo blog, molto bello. Un abbraccio

    Rispondi
  • Ciao! Ma se io acquisto la guida l’app che ho scaricato “sweat” a cosa mi serve?

    Rispondi
  • […] BBG – bikini body guide – di Kayla Itsines (di cui vi ho parlato in questo post) che è analoga ma più intensiva. La consiglio a chi è già più allenata e non ha paura degli […]

    Rispondi

Write a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.