lifestyle

Favourite quote

Quando ero bambina avevo una sorta di venerazione per Rossella O’Hara: la sua bellezza, la sua determinazione, il suo vitino di 43 cm, la sua forza… E, senza accorgermene, crescendo ho acquisito un po’ della sua filosofia. 
Se c’è qualcosa che mi turba, un piccolo problema, lo scaccio via. 
“Non voglio pensarci adesso […] ci penserò domani” e la vita continua, mentre si trova da qualche parte un po’ più di grinta.
Questo è il mio mantra.
E il vostro?
P.S.: ringrazio tanto Carmen, Anna, Alice e Blillaby che mi hanno dedicato un award nei loro blog… avrei dovuto ricambiare raccontandovi sette cose che non sapete di me ma quello che (immagino) sapete è che sono un po’ riservata a riguardo. Ecco perché ho deciso di condividerne solo una, ma molto importante per me.
When I was a child I worshipped Rossella O’Hara for her beauty, her determination, her 43 cm waist, her strenght… And, without notice, I acquired something about her philosophy by growing up.
If there’s something that upsets me, a little problem, I chase it away.
“I can’t think about this now […] I’ll think about it tomorrow” and life goes on while searching a bit more determination somewhere else.
This is my mantra.
What’s yours?

P.S.: I want to thank Carmen, Anna, Alice and Blillaby who dedicated me an award in their blog…I should have told you seven things you don’t know about me, but you (probably) know I’m a bit reserved. So I decided to share only one think with you, this one, very important for me.
modemoiselle, picture, via col vento, margaret mitchell
pic by me – from Margaret Mitchell book

19 Comments

  • Io ho rivisto “Via col vento” quest’estate, e sono rimasto conquistato proprio dalla frase che tu hai citato. Perché io ho il vizio di preoccuparmi troppo per il futuro, e quindi di non riuscire a godermi il presente. Per cui ho due citazioni simili che uso come mantra, e cioè: “I just want to live while I’m alive”, da una nota canzone di Bon jovi. L’altra è il classico “Carpe diem” oraziano. Sembrano due cose scontate, ma non lo sono affatto. Anzi, credo di riuscire a concentrarmi sul presente solo ripensando a questi mantra. E a quello di Rossella O’Hara!

    Rispondi
  • onestamente non condivido, anche io sono molto riservata, perciò non ho un blog!! personalmente sarebbe stato più carino condividere qualcosa in più di te per consentire a chi ti segue sempre, come me, di conoscerti un po’ di più. non serviva mica svelarci cose personali!!:) per quanto riguarda il tuo mantra, la tua filosofia era anche la mia un tempo, ma mi sono accorta che nel mio caso non pensarci era solo un fuggire dai problemi, le situazioni spiacevoli invece possono essere accantonate solo quando si affrontano! questo è solo il mio pensiero e la mia esperienza ovviamente!:) spero non mi censurerai (non commento spesso qui e non so se la politica del tuo blog è rigida come quella di molte blogger che rimuovono tutti i commenti non positivi…) non vedo l ora di leggere un altro post! :)elisa p

    Rispondi
  • Dovrei adottare anch’io il tuo mantra!!!
    CHEAP AND GLAMOUR

    Rispondi
  • Bè, Rossella O’hara è un mito un po’ per tutte noi ragazze moderne, penso!

    Baci, M.
    http://lesfashionsecrets.blogspot.com/

    Rispondi
  • anche io la adoro!!!!!!!!!
    giveaway sul mio blog si può vincere una tee Vagima.xoxo
    mininuni.blogspot.com

    Rispondi
  • @Riccardo Querciagrossa: due gran bei mantra i tuoi!

    @elisa p: hehe in effetti sembra un po’ un controsenso essere riservati e avere un blog pubblico…essenzialmente mi succede anche nella “vita vera”, parlo tanto ma in realtà dico molto poco. macché censurare, figuriamoci! ho la moderazione dei commenti così riesco meglio a leggerli tutti (qualche volta mi è capitato di ricevere commenti volgari o pesantemente offensivi e quelli, sì, li ho cancellati), mi ha fatto molto piacere leggere il tuo punto di vista. hai ragione, mettere la testa sotto la sabbia non serve a nulla ma “rimandare a domani” secondo me può anche servire ad affrontare le cose con una grinta che al momento non si ha ma che si può trovare in seguito (si spera!!). spero che mi commenterai ancora di tanto in tanto 🙂

    Rispondi
  • Eh sì, Myrian, e sono molto efficaci anche 😉

    Rispondi
  • Via col vento ha fatto sognare intere generazioni.

    Baci

    Rispondi
  • ho avuto modo di vedere via col vento recentemente per la prima volta! A parte il fatto che leggerò il libro, adoro la filosofia di rossella, mi piacciono tutte le famose citazioni del film, possono essere utili nella vita,.condivido anche quello che hai detto, da quando ho visto il film anche x me “ci penserò domani” è una filosofia di vita!

    Rispondi
  • ah, un altro mio mantra è “non lasciare mai che la paura di perdere ti impedisca di partecipare”!

    Rispondi
  • Via col vento, libro e film, sono dei cult anche per me! Da ragazzina ho letto e riletto il libro un’infinità di volte e Rossella è stata il mio idolo di gioventù 🙂 Il suo mantra, che è un po’ anche il mio, in realtà è un po’ pericoloso perchè mi fa evitare e rimandare le cose che invece sarebbe meglio affrontare subito di petto… ma si vede che anch’io ho interiorizzato il suo insegnamento!!

    Rispondi
  • Ottimo esempio, ti sei scelta. Mi ha sempre affascinato il modo di fare di Rossella 🙂

    Rispondi
  • Hai scelto un ottimo modello a cui ispirarti. La grinta di Rossella ha sempre affascinato anche me 🙂

    Rispondi
  • Eccomi!!! Io sono la tipa perfetta x la tua citazione… Rimando sempre tutto e al momento se c’è qualcosa ke mi turba cerco sempre di scacciarla via e non pensarci ma mi rendo conto ke cmq prima o poi i conti con la realtà si fanno e si pagano anke… x quanto riguarda te fai bene a far trasparire il tuo vedo-non vedo essere riservati è mooolto importante e molte volte lo diamo x scontato fidandci troppo di ki abbiamo intorno… Sei la mia blogger preferita e ti assicuro ke, seguendo il tuo blog, mi sembra di conoscerti almeno un pò… grrr come invidio la tizia ke ha fatto shopping cn te da goldenpoint!!! Baci

    Rispondi
  • Ciao bella is molto bello post.
    Interesante..
    Un big bacio..
    kiss.
    http://mary1975.blogs.elle.es/

    Rispondi
  • Domani è un altro giorno…

    sono cresciuta con mia madre che lo ripeteva spesso…

    mi ha fatto vedere il film quand’ero ragazzina (tipo 10/11 anni – direi bambina piuttosto) ed è rimasto nel cuore…

    chi conosce la storia sa bene come interpretare quella frase…Rossella non era di certo una che nascondeva la testa sotto la sabbia…anzi!!! 😉

    kissss

    Rispondi
  • bel post. mi piace moltissimo il tuo blog, passa da me,lascia un commento :*

    http://WWW.CELYNEGLAM.BLOGSPOT.COM

    Rispondi
  • One way to do this is to flood the bandwidth with additional unneeded traffic.
    This is a surefire way to instill resentment among those you are
    leading. The entire game story should be built around what the
    main character or hero wants and needs.

    Also visit my web-site … examples of parallelism

    Rispondi

Write a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.