lifestyle

Precisazioni

Non mi piace scrivere post polemici, non mi piace essere polemica in generale, ma a volte sembra davvero necessario!
Ultimamente ricevo diversi commenti anonimi che mi accusano di “scopiazzare” bloggers a destra e a manca ma adesso si rasenta addirittura il ridicolo: accusarmi di copiare altre bloggers perché ho aderito a un progetto globale per la salvaguardia dell’ambiente mi sembra assurdo!! Ma dove stiamo andando a finire? Davvero certe persone non capiscono l’importanza di queste tematiche? Davvero riducono il tutto a insulti sterili privi di intelligenza?


Soprassedendo su questa follia, vorrei ricordare a tutte le persone che mi insultano e che mi ritengono una copiona alcune cose.

Innanzitutto non sono una creatrice né una scopritrice di tendenze ancora sconosciute. Se lo fossi lavorerei come creativa per qualche brand o casa di moda, oppure girerei il mondo per loro come cool-hunter invece di restarmene a casa davanti al pc.
Guardo tutte le sfilate (molte volte!) perché amo la moda e seguo molti blog (i miei preferiti li trovate nella mia blogroll, non sono un mistero anzi vi consiglio di andare a spulciare tra questi, magari potreste trovarne uno che non conoscete ancora!) perché mi piace vedere come altre persone, spesso in luoghi molto lontani da me e quindi con culture e prospettive molto diverse, interpretano i trend del momento.
Ho una cartella nel mio pc in cui salvo le immagini che mi ispirano e che mi creano suggestioni particolari e a mia volta tento di ricreare delle suggestioni nei miei post e nei miei outfits utilizzando queste ispirazioni e interpretandole secondo lo stile che mi rappresenta.
Tutto questo non è un crimine citato nel nostro codice penale e non è un crimine di moda dunque non vedo perché mai dovreste indignarvi.

Ho deciso che non pubblicherò più commenti di questo tipo non perché non sopporti le critiche (pubblico tutti i commenti in cui ricevo critiche costruttive ma soprattutto educate!) ma perché mi sono espressa sull’argomento e non vorrei più sentirne parlare in toni accusatori.
Allo stesso modo vorrei invitare certe persone a evitare di esprimere quanto io per loro sia brutta: qui si parla di moda, non si eleggono reginette di bellezza.

Grazie a tutte quelle che mi sostengono e che mi stimano, siete una fonte di gioia ogni giorno e senza di voi questo blog non avrebbe motivo di esistere.

P.S.: per chi lo trovasse nei feed e non lo vedesse, ho momentaneamente cancellato il mio post precedente (tornerà presto!)

21 Comments

  • Anch’io ricevo spesso questi intelligentissimi commenti e li cestino immediatamente. Un conto è criticare un abbinamento un altro dirmi “hai copiato Tizia” solo perché indosso una maglia a righe e Tizia nel suo ultimo outfit indossava una maglia a righe. Non parliamo poi dei commenti in cui si critica l’aspetto esteriore, vorrei proprio vedere loro a volte, si perché è facile parlar male nascondendosi dietro lo schermo di un pc avvalendosi anche dell’anonimato. Ora basta!

    Rispondi
  • ullalà. Mi dispiace di leggere questo post così amareggiato. Non te la prendere Myriam! e soprattutto non farti sopraffare dalla rabbia verso queste persone…che ti importa? Tu sei blogger perchè ami questo passatempo, ami la moda e ami parlarne con chi come te condivide questa passione..Non ti curare degli altri! Non ne vale la pena..Un bacio! msbx

    Rispondi
  • hai espresso a parole quanto pensavo proprio ieri sera…

    hai fatto bene a scrivere questo post e spiegare qualcosa che forse non è propriamente chiara a tutte…per prima proprio ad alcune fashion blogger!!!

    un bacio

    Rispondi
  • Mi dispiace Myriam.
    E mi spiace anche che tante persone non capiscano che con un blog non si vuole insegnare niente a nessuno ne ci si mette su un gradino più alto rispetto agli altri, ma semplicemente si vuole esprimere il proprio modo di essere, il proprio punto di vista.
    Prendere ispirazione da altri blog, non solo non è un crimine, ma non significa nemmeno copiare, ne è sinonimo di mancanza di personalità.
    Che poi ci siano anche ragazze che si pongono in questo modo è innegabile, ma bisogna saper distinguere e mai generalizzare.
    Bisogna saper cogliere lo spirito di fondo e non fermarsi allo stesso paio di scarpe…
    un bacio

    Rispondi
  • Come probabilmente saprai anche io ultimamente ho ricevuto commenti malevoli…e ho risposto in musica citando Cirano di Guccini…ormai siamo alla frutta..io tutto questo astio nei blog stranieri non lo leggo…anche per questo ho deciso di starmene defilata…non prendertela Myriam…trovo che tu sia sempre impeccabile, pacata e matura…bacio!

    Rispondi
  • si questo purtroppo è uno dei difetti dei blog italiani…
    ma tu vai avanti così…si sempre te stessa e non ti preoccupare…l’nvidia è una brutta malattia

    Rispondi
  • Tesoro non devi prendertela!!! Non devi stare male x queste persone!!! Lo so…non è facile…Anche io ricevo molti commenti offensivi e maleducati…Non rispondo…Ma per come sono fatta io ci sto sempre male 🙁 Da qnd ho aperto il blog sono venuta a conoscenza di qnte persone idiote ci siano al mondo…Criticano continuamente chiunue…Se una è troppo carina non va bene…se è bruttina non va bene…se è “normale”non va bene neanche quello… Oppure se si prende spunto da qlc favolosa blogger straniera,icona di stile,non va bene…Mentre se si fa di testa proprio,magari esprimendo il proprio stile italiano che può piacere e no ma è proprio non va bene neanche così…

    Rispondi
  • Oppure se hai un corpo normalissimo con ciccette e cellulite fai schifo e se sei magra come uno stuzzicadente…Trovano da dir anche così!!!Insomma,non vai mai bene con nulla…uesto ho capito!!!Peccato che succeda sempre tra i blog italiani!!! Evidentemente non sono ancora abituati ai fashionblog come lo sono in tutto il mondo… Mi dispiace molto di questo…Ma tu devi continuare ad andare avanti per le persone che ti stimano…come me!!! Un megabacio tesoro

    Rispondi
  • Mi sembra di notare ultimamente che il dono di spargere malelingue sia divenuto appannaggio tipico soprattutto delle ragazzine. Senza mezze misure tra l’adorazione e il disprezzo, sono le stesse ragazzine che fino a qualche mese fa invece si accapigliavano su tematiche rilevanti quali Bill Kaulitz e i Tokio Hotel. Prendi quel genere di commenti come gli sms sgrammaticati che vanno in onda su Mtv.

    Rispondi
  • Myriam hai perfettamente ragione e hai tutta la mia comprensione, anche se al momento non ho ancora provato cosa voglia dire sulla mia pelle…Come dice Annachiara, anch’io ho notato che in qualunque modo le bloggers si pongano, vengono cmq criticate per un motivo o per l’altro. Ci vuole coraggio a mettersi in gioco e farsi vedere per come si è con umiltà, poi l’accusa di “copiare” un outfit o uno stile è insanabile…le tendenze non si copiano ma fanno parte di chi le accoglie.
    Continua così stellina che sei meravigliosa e hai uno stile pazzesco!!!!!

    eli

    Rispondi
  • Quindi immagino che se ora io aderisco a questa iniziativa diventerò automaticamente una copiona … che ti devo dire? … correrò il rischio! xD.
    Di solito quando cominciano a comparire i primi commenti fastidiosi significa che sei diventata abbastanza apprezzata.

    Rispondi
  • Mi dispiace per la tua amarezza ma mi dispiace ancora di piu’ che tu ti sia sentita in dovere di SPIEGARE. Attualmente, le fashion blogger sono cool-hunter a modo loro proprio perche’ curiosano in giro ed esprimono i loro gusti, preferenze ed emozioni nella moltitudine di cose che gia’ esistono. Le blogger hanno la capacita’ di notare e divulgare dettagli e gusti personali che, nella molteplicita’ di materiale che si evolve, esaltano un trend piuttosto che un altro. Non sentirti in dovere di spiegare: chi non e’ interessato a seguirti puo’ semplicemente smettere di farlo, senza per questo sentirsi autorizzato a commentare il tuo lavoro. Chi ha un blog puo’ dire o divulgare cio’ che vuole (nei limiti del lecito). Lascia stare e continua ad esprimere cosa ti piace. Non hai nulla da spiegare.
    Take care

    Rispondi
  • Myriam ti avevo scritto un commento lunghissimo ma mi si è cancellato! Uff… comunque ti volevo semplicemente dire che, purtroppo, insultare gratuitamente le persone (peggio ancora nell’ anonimato come accade qui) è una cosa tipicamente italiana…e mi dispiace davvero…penso che la maggio parte di noi apre un blog perchè vuole condividere le proprie passioni con persone che hanno gli stessi interessi… confrontarsi, scambiarsi opinioni, trarre ispirazione dagli altri e, perchè no, anche ispirare! Davvero non capisco cosa vuol dire questa cosa del “copiare”… mi sembra davvero una cavolata!
    Forse è semplicemente gente che cerca così di dare sfogo alle proprie frustrazioni… contenti loro!
    Baci

    Rispondi
  • Sono davvero dispiaciuta Myriam! Non riesco a capire come le persone, certe volte, riescano ad arrivare a tanto! Fai bene ad ignorare e sopratutto a non pubblicare questi commenti.
    E poi sul fatto che ci si copia a vicenda…a me sembra una cosa piuttosto inevitabile! Cioè, almeno al caso mio! Quando vedo un outfit che per me è super se ho modo di poterlo copiare lo faccio, altrimenti lo interpreto in base a quello che possiedo nell’armadio!

    Rispondi
  • Myriam mi dispiace! immagino sia frustrante ricevere commenti del genere. Condivido quello che ha scritto Nathalie! baci

    Rispondi
  • Lascia perdere queste stupide chiacchiere e continua così!
    Il tuo blog (e alcuni altri) sono vere fonti di ispirazione. E ogni tanto mi è anche capitato di fare posts sull'”INSPIRED By….”.
    Bacioni MY!

    Rispondi
  • Ma quindi, seguendo la logica dell’anonimo, bisogna che solo la prima persona al corrente di un’iniziativa partecipi a questa iniziativa (e non gli altri perché sarebbe copiare): questo significa che è favorevole al ripiantare un solo albero nella foresta californiana. Interessante!

    Rispondi
  • nel mondo della moda ovvio ispirarsi ed è ovvio copiare…i giornali sono pieni di articoli tipo:”copiamo la sfilta di…in chiave lowcost”…che facciamo, li chiudiamo?e gli stilisti?che ogni tanto riccciano trend che già avevano lanciato i passato?linciamoli, no? Ispirarsi, giocare coi capi e riproporli è normale, qunto utile…..io guardo te e posso prendere spunto, magari tu ti sei ispirata a qulcun’altro…è la moda, il gioco è nel iuscire a prendere spunto da qualcosa che ci tia bene!…perciò si lanciano varie tendenze, perchè chiunque le interpreti a modo suo…zanhe le catenelow cost imitano le grandi case…promuoviamo una campagna per chiudere Zara?Chi commenta, meglio se nascosto nell’anonimato, offrendendo o dicendo che copi, probabilmente ha difficoltà a copiare, ottenendo gli stessi risultati…io credo sia giusto se ci si ispira a qualcuno, dire a chi…non ha senso “spacciarsi” per originali, tu, per esempio, nel tuo post avevi linkato la tua font…così è onesto!ciao

    Rispondi
  • Ops, mi ero persa questo post! Mi dispaice, immagino che sia molto fastidioso ricevere commenti offensivi e sterili, senza costrutto se non la volontà di ferire. Non farti abbattere, purtroppo le malelingue, spesso e volentieri coperte da anonimato, sono una malattia tutta italiana. Comunque è vero, quando arrivano le offese significa che stai avendo successo!!
    In merito al copiare o farsi ispirare da altre bloggers o da personaggi famosi direi che è del tutto normale: il bello è proprio interpretare a modo proprio trend diffusi in tutto il mondo!

    Rispondi
  • l’italia e’ sempre un posto strano…nn capisco proprio l’astio verso chi decide di crearsi un proprio spazio sul web.. forse dipendera’ dal fatto che internet in fondo da noi e’ ancora una “novita’”…mah… per nn parlare di quanto sia assurdo passare ore sui blog solo per buttare m***a sull’autore… andate a farvi un giro piuttosto, chesso’ mangiatevi un gelato.. sui commenti sull’aspetto fisico…nn voglio rischiare di parlare come una vecchietta ma credo che le nuove leve abbiano perso un po’ il senso della misura..

    Rispondi
  • ma che gente! “non ti curar di loro ma guarda e passa”, questo è il mio consiglio. la gente trova sempre qualcosa da criticare, purtroppo. E più sei “visibile”, più critica. Ma davvero, non te ne fregare 🙂

    Rispondi

Write a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.